Il proverbio:

 
 
 
 
 
RICETTE
 
Ecco alcune ricette messe in pratica nelle nostre cene!
 

Polenta e osei
 

   


Un piatto radicato nella tradizione, reso particolare dalla cacciagione Ingredienti per 6 persone:
- 18 uccellini, (tordi, allodole, beccafichi), spennati e leggermente fiammeggiati (senza togliere le interiora), asportando le zampe e gli occhi;
- 18 fettine di lardo; 18 foglioline di salvia;
- 80 grammi di burro;
- 2 litri di acqua;
- 600 grammi di farina gialla; sale

In una pentola scaldate l'acqua; appena arriva a ebollizione, versatevi la farina gialla, poca alla volta e sempre mescolando con il bastone di legno per almeno un'ora. Nel frattempo infilzate gli uccellini, e tra uno e un altro ponete una fettina di lardo e una foglia di salvia Preparate stecchi da due o piu volatili. In una padella ampia, portate a leggero bollore il burro, aggiungete la cacciagione, salate e fate cuocere, girando spesso. Una volta pronta la polenta, versatela entro i piatti fondi monoporzione (meglio ancora le ciotole di terracotta), al centro disponetevi gli uccellini, umettateli con il fondo di cottura e servite. Vino consigliato:Cabernet franc o Breganze rosso.

 
Bistecca Fiorentina
 
 

Tirate fuori la bistecca dal frigorifero due ore prima, altrimenti la cottura ne risente. Procuratevi una graticola da carbone: e quest'ultimo sia ardente, ma senza fiamma. Sistemate la bistecca sulla graticola e tenetela sul fuoco per 5 minuti, fino a farle fare una bella crosta. Giratela (senza bucarla!) e fate altrettanto dall'altro lato. La bistecca starà al fuoco solo il tempo necessario perchè risulti ben arrostita in superfice ma rigorosamente al sangue all'interno. Salatela, pepatela (meglio se il pepe è macinato al momento) e servitela all'istante. Gustatela accompagnata da una bella insalata verde o da fagioli cannellini all'olio.
 
La riuscita della bistecca (anticamente 'carbonata': ma il nome bistecca benché derivato dall'inglese beef-steak, ovvero costata di manzo, oltre ad essersi imposto ha una certa aura internazionale che lo fa preferire) dipende senza dubbio dalla cottura ma soprattutto dalla qualità della carne. La bistecca deve essere alta due dita, esibire il suo osso a 'T' e avere filetto e controfiletto di serie.
 
Melone al Porto
 

Per 6 persone:
- 3 meloni piccoli ben maturi
- 2 bicchieri di porto
- 2 cucchiaini di zucchero
 
Tagliate orizzontalmente a metà i meloni, privateli dei semi e con l'aiuto di uno scavino tondo formate tanta palline lasciando solo uno strato sottile di polpa attaccato alla buccia. Mettete le palline in una ciotola, bagnatele col porto e lo zucchero e fatele raffreddare in frigorifero per qualche ora. Pareggiate la base dei meloni svuotati nper farli stare in piedi sui piatti e, al momento di servire, rimettete le palline nell'incavo dei meloni.
 
Anguria al Brandy
 

Per 6 persone:
- 1 anguria di media grandezza
- Brandy a discrezione (o altri alcolici)
 
Tagliate il coperchio (zona del peduncolo) dell'anguria, spianate il fondo in modo che resti in piedi a mo' di vaso e scavatene la polpa con un cucchiaio. Scolate bene l'interno dal succo dell'anguria (che potrete tenere da parte per un ottimo aperitivo), quindi mettete il Brandy all'interno del guscio e lasciate raffreddare in frigorifero.
 
 
 
della porchetta
del panin onto
dell'anguria
poenta e osei
dei maroni
del mas-cio
tutte le feste
Amicidipego vol. 1
Il maiale tira
Compilation 3
scarica gratis
poenta e osei.mp3
video
tutta la discografia
Felpa PEGO
cappellini
tazze
camicie
cavatappi
tutta la produzione
Mai dire grande frat
Contro Campo
Le iene
Chi vuole essere mil
Zelig
Tutto noaro
San Scemo
tutta le trasmissioni
Matteo
Pego
Andrea
Spanta
Checco
Bruno Balocca
Mosca
Ale
Brunetta Balocca
ignoto
tutte le lauree
Dimension porchetta
Venezia e il vino
The UnderTakers
San Scemo
Articoli Focus
Fotomontaggi
Biglietti Auguri
Diario
I miti
Scarica Gratis
giochi
Saggezza
Unità di misura
Viaggio marte
FC COA
Calcetto vicenza
GEA
GRRC
Matteo Rocchetto
Marco Zebele
The Glitters
tutti i link